Cosa vedere e cosa visitare sul vulcano Etna?

COSA VEDERE IN 1/2 GIORNATA?

Una visita completa dell'Etna richiederebbe diversi giorni. Tuttavia organizzando bene i tempi è possibile visitare alcuni pun di interesse anche in mezza giornata. In AUTO: è facile raggiungere le località turische di Etna Sud o Etna Nord (circa 2000 mt) dove sono visibili i teatri eruvi del 2001 e 2002. Consigliamo di dedicarvi a un versante del vulcano. Il versante Sud (Nicolosi), con la Funivia dell'Etna è il più turisco. Sul posto una passeggiata sui Crateri Silvestri, mentre a pochi chilometri di auto si può raggiungere il punto panoramico della Valle del Bove da località Monte Pomiciaro. Il versante nord (Linguaglossa) invece è meno turisco ma regala paesaggi molto affascinan, nonché la visione del cratere di Nord Est, cima più alta del vulcano. In TREKKING: per chi ama camminare, è assolutamente consigliata questa avità, per visitare i luoghi meno turisci. Prendete in considerazione i seneri consiglia sulla mappa. Tour guida: affidarsi a una guida è un'oma idea. Saprà scegliere per voi i luoghi più indica alle vostre esigenze. Vengono propos sia dei trekking sui versan più inesplora oppure dei tour con mezzi 4x4 che prevedono anche 4/5 tappe, con percorsi fuoristradasullecolatelaviche, lavisitadicraterispen,l'immancabileValledelBove,lavisitadiunagroavulcanicaespessocon degustazioni di prodo pici incluse, sempre accompagna da interessan spiegazioni.

COSA VEDERE IN 1 GIORNO?

Chi ha la possibilità di dedicare un giorno intero alla visita dell'Etna non se ne penrà. Ecco alcune idee. In AUTO: Oltre a visitare i luoghi descri al punto precedente potrete associare un passaggio in alcuni paesi etnei oppure ad altri pun di interesse naturalisci segnalainquestaguida. D'estategliamandellanaturapossonoadesempiodedicareilpomeriggioallavisitaalParcoFluvialeGole dell'Alcantara o presso la riserva dei Ciclopi ad Acitrezza, approfiando della relava vicinanza di ques luoghi dove è possibile fare un bagno rinfrescante. Per i buongustai consigliamo una sosta in una delle tante canne sulla “Strada del Vino dell'Etna” o presso un agriturismo pico dove gustare la gustosa cucina siciliana. In TREKKING: ribadiamo che per chi ama camminare, il trekking è il miglior modo per entrare in contatto con la natura del vulcano. Esistono vari seneri percorribili solo in diverse ore di cammino. Tra le escursioni classiche ad esempio l'ascesa ai crateri sommitali, il più selvaggio versante ovest, la discesa in Valle del Bove o ancora la visita alla Sciara del Follone e alla Groa del Gelo, groa vulcanica che al suo interno ospita ghiaccio tuo l'anno o ancora la Pista Altomontana dell'Etna in Mountain Bike in una unica giornata. Tour guidati: anche in questo caso consigliare vivamente di rivolgersi a una agenzia di escursioni, le quali offrono un'offerta davvero molto ampia e vi sapranno guidare al meglio per la soddisfazione delle vostre esigenze, sfruando al meglio i tempi a disposizione.