Attività vulcanica – Fruizione turistica

Aggiornamento del 6 Lug 2021

Al momento l’Etna sta manifestando solo attività di tipo “parossistico” con cadenza periodica (ogni 24/48 ore circa). Sono fenomeni eruttivi molto intensi da uno dei quattro crateri sommitali (Sud Est) della durata di un paio d’ore. Queste spettacolari attività sono caratterizzate da fontane di lava molto alte che possono raggiungere il chilometro di altezza e oltre. Se avvengono nelle ore notturne, lo spettacolo è assicurato e visibile da quasi tutta la Sicilia e la Calabria.  Contemporaneamente vengono emesse enormi quantità di cenere vulcanica che, in funzione della direzione dei venti, ricadono sulle pendici del vulcano e non solo. In queste ultime occasioni sono anche avvenute ricadute di rocce di alcuni centimetri di diametro. Durante i parossismi si sono verificate colate di lava dai fianchi del cratere verso la Valle del Bove e sul versante sud ovest, in luoghi deserti. In ogni caso questo tipo di attività non comporta rischi per la popolazione. Nella foto accanto (autore Emilio Messina, guida naturalistica) è rappresentata l’attività del 24 Febbraio dalla nostra sede del nostro meeting point.

Ulteriori informazioni sul sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: www.ct.ingv.it

FRUIZIONE TURISTICA – Tutte le nostre escursioni, ad eccezione dei tour ai crateri sommitali (vedi sotto), sono attive.

FRUIZIONE CRATERI SOMMITALI – I Crateri sommitali sono invece attualmente interdetti al pubblico, anche accompagnati da guide autorizzate, per ragioni di sicurezza legate all’attività vulcanica di cui sopra (ordinanze disponibili sul sito del parco dell’Etna e/o comuni territorialmente competenti). La quota massima raggiungibile è attualmente di 2700 metri (Loc. ex Torre del Filosofo, alla base di crateri sommitali). I nostri tour ai crateri sommitali sono al momento sospesi in quanto la violazione di tali disposizioni è un reato penale e decadono le coperture delle polizze assicurative.
Per chi volesse salire più in alto di quota possibile nel rispetto delle disposizioni vigenti consigliamo i tour Etna 3000 (più turistico) e l’Alta quota trek (per buoni camminatori).