Etna Sud Ovest – Territorio: Ragalna
Coordinate: UTM wgs84  33s 494795 4167491
QUOTA:  980 mt.
Sviluppo: 50 mt 
Località nota più vicina: Monte Arso
Esplorazione: Visitabile con casco e torcia
Prima esplorazione: 18 Dic 2023 da Marcello Cantone e Dario Teri
Comunicato al comune di pertinenza il \\
La grotta del Minicucco acquisisce la sua denominazione per la presenza di un albero di Bagolaro al suo ingresso, in dialetto siciliano appunto minicucco. Si tratta di una cavità certamente nota in un recente passato, dai proprietari dei terreni coltivati a ulivi e oggi dimenticata. A testimonianza di ciò vi è il fatto che l’ingresso al momento del ritrovamento si trovava coperto da una fittissima coltre di rovi dai fusti importanti e che è stato necessario aprire un varco con serracco e forbici per poter accedervi.
La grotta si trova a una quota 980 metri ed è relativamente facile raggiungerla, trovandosi a poche centinaia di metri da via delle Grotte Catanesi, vicino una casudda e un ovile. Non si tratta dunque di un ipogeo inesplorato come la maggior parte di quelli presenti nel censimento, ma non risulterebbe catastata ufficialmente. Dall’ingresso si accede a una grande cavità vulcanica, di grande interesse, di ben 50 metri di sviluppo, con 2 camere ampie di circa 6 metri di altezza e 8 metri di larghezza.

 

Dario Teri 19 Dicembre 2023 Grotte dell'Etna inedite & poco note no responses